Alimentazione

Piramide alimentare

La nuova Piramide Alimentare

La nuova piramide alimentare è stata redatta nel 2005 dal dipartimento dell'agricoltura statunitense con lo scopo di evidenziare come dovrebbe essere composta una dieta corretta per una sana alimentazione.

A differenza della vecchi piramide alimentare presentata nel 1992 ad esempio i carboidrati complessi (pane, pasta, riso ecc. ecc.) sono stati spostati dalla base della piramide (gli alimenti da consumare più frequentemente) alla cima della piramide (alimenti da consumare con moderazione), per questa scelta si è tenuto conto dell'elevato indice glicemico dei carboidrati complessi.

Anche i grassi trovano una diversa collocazione nella nuova piramide alimentare in quanto non tutti i grassi hanno gli stessi valori nutrizionali. I grassi di origine vegetale (olio extravergine ecc. ecc. ) sono collocati alla base della piramide mentre i grassi saturi (di solito di origine animale, ad esempio il burro) rimangono sulla cima della piramide.

Una altra novità della nuova piramide alimentare è la presenza di una nota che invita le persona a svolgere della attività fisica giornaliera, di rispettare una corretta idratazione e di tenere sotto controllo il peso corporeo.

piramide alimentareVecchia piramide alimentare

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Newsletter Alimentazione e Dieta



Ricevi HTML?