Questo sito utilizza i Cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Alimentazione

Dieta Montignac

La Dieta Montignac

La dieta Montignac prende il nome dal suo inventore Michel Montignac il quale dopo aver studiato Scienze Politiche e conseguito una specializzazione in Scienze Umanistiche intraprende una carriera come dirigente nell'industria farmaceutica.

Appassionato di alimentazione (si dice che da piccolo fosse obeso) è stato tra i primi a valutare gli alimenti per il loro indice glicemico, nel 1987 pubblica il suo libro di maggior successo "Dimagrire per sempre mangiando normalmente" con il quale ha venduto quasi 17 milioni di copie.

E' morto il 22 agosto 2010 in Francia, il suo lavoro adesso è affidato alla figlia Sybille Montignac, dietologa titolare del Diplôme d'Etat francese.

Il sistema Montignac si basa sull'indice glicemico degli alimenti, la sua filosofia consiste che il motivo del sovrappeso delle persone non è legato quanto mangiano ma a ciò che mangiano, ossia vale di più la qualità degli alimenti che la loro quantità.

Per Montignac la qualità di una alimento è in gran parte dovuta al suo indice glicemico, più è basso meglio è.

Semplificando il suo sistema è possibile mangiare fino a sazietà tutti i cibi che si desiderano purchè abbiano un indice glicemico molto basso, secondo la sua teoria anche mangiando tutto quello che si desidera seguendo gli alimenti prescritti si ingeriscono anche meno calorie di quelle che si ingerirebbero mangiando alimenti con elevato indice glicemico.

Siccome gli alimenti con più basso indice glicemico sono le proteine e i grassi il metodo montignac è di fatto una sorta di dieta a basso contenuto di carboidrati.

Nella nuova piramide alimentare si trova conferma che alcune sue valutazioni sono corrette.

I detrattori del sistema Montignac sostengono che è assurdo valutare l'indice glicemico di un alimento senza tener conto del carico glicemico, in quanto pochi grammi di un alimento ad alto indice glicemico forniscono una risposta insulinica minori di tanti grammi di un alimento con basso indice glicemico.

Un altro tema da considerare è che gli alimenti a basso indice glicemico non sono molti e non ci sono molti tipi di alimenti a base di carboidrati, seguire una dieta Montignac comporta di dover rinunciare a moltissimi alimenti di uso comune il che rende difficile che venga seguita in modo corretto e continuativo.

Il fatto che dietro il metodo Montignac sia nato un business con tanto di libri e prodotti alimentari a marchio Montignac (Ad elevato costo, 500 gr pasta integrale costano circa 3 euro) forse non aiuta la causa di chi ritiene che la dieta montignac sia il modo migliore per affrontare una sana alimentazione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna